SPEDIZIONE
K2
GALLERY
PROTAGONISTI
NEWS-DIARIO
SPONSORS
SCOIATTOLI CORTINA
News dalla spedizione
Timeline 1954
Previsioni Meteo
Radio Cortina
PORTFOLIO
MAGGIO
01-08-1954
1-3 agosto:
tutti gli alpinisti rientrano al campo base
30-07-2004
Brevi commenti, i dati, le prime foto della salita dei 6 Scoiattoli arrivati in vetta
Mentre sul K2 è ritornato il tempo instabile (e le nevicate) che hanno caratterizzato questi ultimi due mesi. Mentre Mario Lacedelli e Luciano Zardini, rientrati questa mattina al Campo Base, riposano. Cogliamo l'occasione per una prima (breve) riflessione sul grande viaggio degli Scoiattoli. Un'avventura personale che li ha coinvolti profondamente, e che ha coinvolto anche chi li ha seguiti in questi mesi. Abbiamo più volte ricordato come il K2 sia, senza alcun dubbio, una delle più impegnative e pericolose montagne dell'esclusivo "club delle 14 più alte del mondo". E ancora una volta ce l'ha testimoniato la cronaca di questi ultimi giorni, in particolare con la difficile discesa dalla vetta, e poi al Campo base, dei forti alpinisti baschi Edurne Pasabán e Juanito Oiarzabal. Quest'anno il K2, quando ormai si stavano perdendo le speranze, ha concesso una "finestra" di ben 5 giorni di bel tempo, ma (ve ne siete accorti?) resta sempre lo stesso "osso duro" di sempre. Una Grande Montagna da affrontare con rispetto e preparazione. Basta scorrere le brevi impressioni di Renzo Benedetti, Mario Dibona, Marco Da Pozzo reduci dalla vetta raggiunta martedì 27/07, a cui si aggiungono quelle di Mario Lacedelli e Luciano Zardini (in vetta il 28/07) per rendersene conto...

Marco Da Pozzo: "La vetta del K2 non mi ha dato la possibilità per godere di tanta bellezza: la discesa era già nei miei pensieri."
partenza Campo 4: 22,15 del 26/7/2004
arrivo in vetta: 7,50 (local time) del 27/7/2004
rientro Campo 4: 10,30 (local time)
utilizzato ossigeno supplementare dalla quota di 8000m

Mario Dibona: "Il primo pensiero è andato al pericoloso e delicato ritorno lungo la cresta finale"
partenza Campo 4: 22:15 (local time) del 26/7/2004
arrivo in vetta: 7,30 (local time) del 27/7/2004
rientro Campo 4: 9,40 (local time) del 27/7/2004
rientro Campo 3: 11,30 (local time) del 27/7/2004
utilizzato ossigeno supplementare dalla quota di 8000m

Renato Sottsass: "Splendeva il sole, il vento era debole, l'ora di arrivo in vetta era ideale, ero con i miei compagni, un pensiero a Marina: un sogno realizzato!"
partenza Campo 4: 22,15 (local time) del 26/7/2004
ora arrivo in vetta: 7,45 (local time) del 27/7/2004
rientro Campo 4: 10,30 (local time)
utilizzato ossigeno supplementare dalla quota di 8000m

Mario Lacedelli: "L'arrivo in vetta: un sogno incredibile, ma anche i sogni diventano realtà"
partenza Campo 4: 24,00 (local time) del 27/7/2004
arrivo in vetta: 09,45 (local time) del 28/7/2004
rientro Campo 4: 15,30 (local time) del 28/07/2004
utilizzato ossigeno supplementare dalla quota di 8000m

Luciano Zardini: "Solo ora che ho calpestato gli 8611 metri dell vetta, comprendo l'impresa di Lino"
partenza Campo 4: 24,00 (local time) del 27/7/2004
arrivo in vetta: 09,45 del 28/07/2004
rientro Campo 4: 15,30 del 28/07/2004
utilizzato ossigeno supplementare dalla quota di 8000m

Portatori d'alta quota, della spedizione guidata da Kari Kobler, in vetta al K2
Thilen Sherpa in vetta il 27 luglio 2004 senza ossigeno
Mingma Sherpa in vetta il 27 luglio 2004 con ossigeno
Hassan pakistano in vetta il 27 luglio 2004 senza ossigeno (terzo pakistano in vetta al K2 senza ossigeno)
Mahmad pakistano in vetta il 28 luglio 2004 ha usato l'ossigeno fino al "Collo di bottiglia)

Componenti svizzeri della spedizione, guidata da Kari Kobler, in vetta al K2
Hannes Blaser in vetta il 27 luglio 2004 alle ore 8:00 AM con ossigeno
Michel Andre Wirth in vetta il 28 luglio 2004 con ossigeno
Cedric Hählen in vetta il 28 luglio 2004 (da notare la data di nascita 19 settembre 1981!) con ossigeno
Daniel Surchat in vetta il 28 luglio 2004 con ossigeno

report di Giuseppe Ghedina

Nella foto di questa pagina:L'ingresso del "Collo di bottiglia" e l'impressionante seracco che precede la vetta del K2 (ph Renato Sottsass) Un click sulla foto per visualizzare il portfolio delle prime immagini della vetta.

Le tappe della salita: Scoiattoli 2004 e Spedizione del 1954

Via Sperone Abruzzi
Portfolio "Trekking avvicinamento"
Portfolio "Salita"



NEWS
30-03-2005
Gli Scoiattoli di Cortina e la solidarietà alle popolazioni del Baltoro
05-01-2005
Lino Lacedelli nominato Cavaliere di Gran Croce
29-11-2004
Cortina e il K2: una Mostra per rivivere le emozioni del 1954 e del 2004
22-11-2004
26 novembre. Gli Scoiattoli del K2 a Cormòns
02-11-2004
Scoiattoli dal Santo Padre e dal Presidente della Repubblica: un ricordo indelebile
METEO
28-07-2004
Una bassa pressione minore tra il Kashmir e il Tibet influenzerà la zona del K2 con precipitazioni presenti quasi tutti i giorni. Durante il fine settimana condizioni forse un pò più asciutte con, a volte, sporadici rovesci.

powered by Mountain Network