SPEDIZIONE
K2
GALLERY
PROTAGONISTI
NEWS-DIARIO
SPONSORS
SCOIATTOLI CORTINA
News dalla spedizione
Timeline 1954
Previsioni Meteo
Radio Cortina
PORTFOLIO
NOVEMBRE
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
11-08-2004
Renzo Benedetti: l'amicizia, il gruppo e il K2
Renzo Benedetti da qualche giorno è rientrato a casa, a Segonzano (TN). Un rientro anticipato, rispetto al resto della spedizione degli Scoiattoli, suggerito dai principi di congelamenti, alle punte delle dita delle mani, che si è "procurato" appena sceso dalla vetta. Un inconveniente che Renzo ha avuto modo di analizzare con quella calma e tranquillità che gli viene dalla sua esperienza sugli Ottomila: Manaslu (8125m) nel ‘96, Cho Oyu (8201m) nel ‘98, Gasherbrum II (8035m) nel 2000. Poi il tentativo all’Everest dell’anno scorso, finito sfortunatamente sull’Hillary Step a 8750m. (il tutto sempre senza ossigeno). Per finire con questo K2 vissuto insieme agli Scoiattoli e a tutti gli alpinisti italiani presenti al Campo base e sulla Grande Montagna.
Ciao Renzo come va, com’è andato il tuo rientro dal K2
Bene, sono contento. Non mi aspettavo la gran festa che mi hanno fatto al Paese (Segonzano – TN n.d.r.), è stato proprio bello! Poi da quando sono tornato (mercoledì scorso, 4 agosto ndr) ho passato il mio tempo fra visite mediche e le camere iperbariche di Padova e Bolzano…

Per i congelamenti... com’è la situazione ora?
Rischio la punta del pollice destro e mezza falange del dito medio della mano sinistra. Tutto sommato poteva anche andarmi peggio.

Ci avrai pensato: com’è successo?
È sicuramente successo quando sono sceso alla quota di 8000m del Campo 4, dopo la cima. Lì ho aspettato Renato (Sottssas) e Marco (Da Pozzo), che erano ancora parecchio indietro, impegnati anche loro nella discesa. E purtroppo li ho aspettati fuori dalle tende, sdraiato sulla neve, non ho tolto i guanti ma le mani sono state appoggiate a lungo in mezzo alla neve… Non ho calcolato che ero stanco e il mio fisico sotto stress. Solo al Campo 3 ho visto le prime falangi nere. Lì mi sono accorto di aver fatto una stupidaggine, insomma… nonostante il K2 non fosse il mio primo Ottomila.

Ecco, che impressione ti ha fatto il K2...
Non l’ho certo scoperto lassù, me l’aspettavo così com’è stato: una montagna, una cima molto difficile… Bella ma pericolosa: prima riesci a scappare giù e meglio è!

La cosa più bella di quest’avventura?
Sicuramente il gruppo. Tra noi non ci sono mai stati problemi. Alcuni dei miei compagni li conoscevo già, altri meno. Alla fine di questa bella esperienza, di questo nostro viaggio, devo dire che ho trovato anche dei nuovi amici. Dei veri amici, anche fra i tanti alpinisti italiani che erano al K2.

Un rimpianto?
Forse quello di non aver tentato di salire senza ossigeno. In realtà sono partito dal campo 4 senza utilizzare l’ossigeno per circa 150 metri di dislivello. Poi ho visto che quelli che lo usavano erano più veloci, e ho avuto un po’ di timore di rimanere indietro, da solo… Così ho utilizzato la bombola. Poi, quasi all’uscita dal Collo di bottiglia, ho visto dietro a noi due spagnoli che salivano senza ossigeno… per un attimo ho pensato che avrei potuto farcela anch’io… Ma sia chiaro, eravamo tutti d’accordo: per noi, per la nostra spedizione, l’importante era fare l’anniversario, non volevamo compiere nessuna impresa. E, davvero, è andata bene così!


Nella foto: Renzo Benedetti impegnato sul Camino Bill.

Portfolio "Trekking avvicinamento"
Portfolio "Salita"

Brevi commenti, i dati, le prime foto della salita dei 6 Scoiattoli arrivati in vetta
Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi si congratula con gli Scoiattoli 
Le tappe della salita: Scoiattoli 2004 e Spedizione del 1954
Portatori d'alta quota: grandi himalaysti
Via Sperone Abruzzi


 Renzo Benedetti

NEWS
30-03-2005
Gli Scoiattoli di Cortina e la solidarietà alle popolazioni del Baltoro
05-01-2005
Lino Lacedelli nominato Cavaliere di Gran Croce
29-11-2004
Cortina e il K2: una Mostra per rivivere le emozioni del 1954 e del 2004
22-11-2004
26 novembre. Gli Scoiattoli del K2 a Cormòns
02-11-2004
Scoiattoli dal Santo Padre e dal Presidente della Repubblica: un ricordo indelebile
METEO
28-07-2004
Una bassa pressione minore tra il Kashmir e il Tibet influenzerà la zona del K2 con precipitazioni presenti quasi tutti i giorni. Durante il fine settimana condizioni forse un pò più asciutte con, a volte, sporadici rovesci.

powered by Mountain Network